Locandina

Romeo e Giulietta

ROMEO E GIULIETTA




…Amore corre verso amore, così come gli scolari lasciano i loro libri, per contro, amore lascia amore con volto corrucciato con cui gli scolari vanno a scuola…

La più grande e famosa tragedia di William Shakespeare, in scena in alcuni dei più monumentali ed affascinanti Castelli Medioevali d’Italia.

Di ispirazione medievale è infatti il dramma di “Romeo e Giulietta”, divenuto archetipo dell’amore perfetto ostacolato dalla società; una delle storie d’amore più popolari di ogni tempo e luogo.

La lotta antica tra le due famiglie già note a Dante nel Purgatorio, porta i due giovani innamorati all’esasperazione e pronti a tutto, pur di amarsi liberamente, sfidando le loro potenti famiglie.

…dai fatali lombi di due nemici discende una coppia di amanti, nati sotto cattiva stella, il cui tragico suicidio porrà fine al conflitto.

In scena nei Castelli Medioevali, lo spettacolo mostra la semplicità medievale tipica del teatro elisabettiano. Senza il supporto di scenografie prefabbricate, gli attori dimostrano il massimo della creatività e della fantasia personale, interagendo con il pubblico che  assiste alla rappresentazione, diventandone di fatto protagonista esso stesso.

La corte diventa platea e gli attori quindi, non si muovono sulle tavole del palcoscenico, non recitano davanti al pubblico ma in mezzo agli spettatori, facendo diventare questi ultimi parte integrante dello spettacolo stesso.

Realizzato in forma di Commedia Musicale all’Italiana, lo spettacolo vede in scena, cosa mai fatta in Italia, lo stesso William Shakespeare, che nel raccontare la storia dei due amanti, funge da trait d’union tra le scene che si susseguono, accompagnando di fatto il pubblico nelle emozioni più profonde dell’opera che, con l’ausilio di una inedita colonna sonora ispirata alle musiche di Nino Rota, trae spunto e ispirazione dal capolavoro cinematografico di Franco Zeffirelli.

Lo spettacolo debutterà il 28 luglio 2016 nel monumentale chiostro del Complesso di San Lorenzo Maggiore a Napoli, per poi essere presente fino al 10 agosto,  per 8 notti nel Castello Baronale di Castellabate nel cuore del Cilento, reso famoso dal Film Benvenuti al Sud. Sarà quindi rappresentato nello storico Castello del Malconsiglio, di Miglionico, a pochi Chilometri da Matera,  dove si perpetuò la storica “Congiura dei Baroni”, e in altri manieri più o meno noti del Centro-Sud Italia.
Lo spettacolo, prodotto dalla Nuovo Tappeto Volante srls per la regia di Domenico Maria Corrado  è disponibile ad essere rappresentato dal 26 luglio al 20 settembre 2016.

Costi | Biglietti
Posto Unico: 20,00 €
Sono previste riduzioni per Gruppi, Cral, Associazioni
Prenota qui:
Segnala la pagina



Copyright © 2017 Nuovo Tappeto Volante S.r.l.s. | P.IVA 0 5477120652 | Designed by Kreisa