Lí ULTIMA NOTTE DI ERCOLANO

"Mi è capitato spesso di passeggiare da solo per i cardi e i decumani dell’antica Ercolano, quando ormai il sole bacia la sottile linea dell’orizzonte per cedere il palcoscenico alla luna e alle stelle. In quei momenti, il mistero di questa splendida città si rivela in tutto il suo fascino: lo stormire degli alberi, il volo degli uccelli, il fischio del vento arrivano nitidi all’orecchio; i colori, ora densi ora tenui delle pitture, colpiscono la vista ammaliando l’animo di chi è alla ricerca di emozioni, che non si possono cercare altrove; l’odore delle pietre cotte prima dalla lava e poi dal sole, entra nelle narici e infonde un torpore simile a quello prodotto dal profumo dell’erba bagnata; e poi la solitudine! La misteriosa solitudine, generatrice di brividi che percorrono la schiena e che fanno stringere i pugni. Solitudine che d’improvviso si popola di ombre. Ombre che appaiono e scompaiono  sugli usci delle case, che corrono per la palestra, che cantano tra le colonne di un peristilio, che pregano in un tempo, che gridano di dolore o gemono di piacere. Ombre di cui non riesco a distinguere il sesso, l’età, il volto. Ombre misteriose che mi attraggono nella stessa misura in cui mi fanno paura. Mi affido allora, per vincere la paura, alla fantasia!
Faccio si che queste ombre prendano un corpo, un volto, un’età, un sesso. Mi diverto con loro a creare dei personaggi. Ad ognuno di loro, poi, la mia fantasia affida un ruolo, una parte, un copione e tutti insieme cominciano la recita.

Ogni volta è una recita diversa, ogni notte un copione nuovo.
Questa notte recitiamo l’Eneide!"

Domenico Maria Corrado

Le atmosfere, le emozioni e le suggestioni di un viaggio notturno, teatrale e multimediale tra le rovine degli scavi di Ercolano, accompagnati da 40 attori in costume, protagonisti della commedia musicale tratta dall’Eneide di Virgilio.

Lo spettacolo si divide in 2 parti:
nella prima parte dalle ore 20.00 alle ore 22.00 il pubblico visita le antiche vestigia della Città sepolta dalla eruzione del 24 agosto del 79 d.C., appositamente illuminate da particolari effetti luce che rendono la visita seducente e suggestiva.

Animata da attori in costume che rappresentano  scene di vita quotidiana degli antichi ercolanesi alternate da scene tratte dall’Eneide di Virgilio, la visita  è accompagnata da una struggente e coinvolgente colonna sonora che rende il tutto estremamente onirico  e affascinante..

Le suggestioni evocate continuano  percorrendo l’itinerario che  prevede la sosta presso:

  • III Cardo
  • La Casa di Argo
  • il Termopolium del III Cardo
  • le Terme Urbane Maschili  
  • Il Sacello delle Augustali
  • il Decumano Massimo
  • il IV Cardo
  • le Terme Urbane Femminili  
  • la Casa dei Cervi
  • la Casa del Tramezzo di Legno
  • … e molto altro ancora…

In prossimità o all’interno delle "location" Attori, Musicisti, Ballerine, Mimi e Cantori, ad intervalli di tempo più o meno regolari, (ogni 5/6 minuti) danno vita alle loro performances, restituendo al pubblico la sensazione di essere proiettati indietro nel tempo di circa 2000 anni.


Al termine della prima parte il pubblico si trasferisce e si  accomoda nell’Arena Teatrale allestita  esclusivamente per questo Evento, dove alle 22.15 ha inizio il "Musical" "Il Mito di Enea", scritto da Ciro Villano e musicato da Liberato Santarpino con le coreografie di Giuseppe Farruggio e i Costumi di Concetta Nappi. 

Per la Regia di Domenico M. Corrado

I giorni utili per assistere allo spettacolo sono  i venerdì, sabato e domenica a partire dal 4 luglio fino al 14 settembre 2008.

Il prezzo al pubblico è di 25.00 Euro.

I bambini da 0 a 3 anni non pagano

I bambini da 3 a 10 anni pagano 15.00 Euro

Parcheggio custodito

Data la particolarissima struttura dell’Evento, la prenotazione è obbligatoria. In alternativa ci si può munire di biglietto presso una delle prevendite autorizzate del circuito ETES.

Sono previste particolari forme di  agevolazioni e sconti per, le Agenzie di Viaggio, i  Cral, le associazioni,  le Pro-Loco e  Promoter accreditati. (Per accreditarsi, contattare: Regina Ada Scarico presso la Tappeto Volante S.r.l.  - 081.8631581)

La Tappeto Volante, in collaborazione con il Comune di Ercolano e L’E.P.T. di Napoli,  per assecondare le esigenze dei propri spettatori ha stipulato apposite  convenzioni con alcune delle strutture ricettive di primissimo ordine, presenti sul territorio ed è quindi in grado di offrire particolari "Pacchetti Week – End"  estremamente convenienti.

------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Ad Ercolano è possibile acquistare i biglietti presso la cassa del parcheggio turistico degli scavi, sito in via Alveo, esclusivamente dal veneralla domenica dalle ore 17.30 alle 20.30.

SEI DI ERCOLANO?
L’amministrazione comunale ha stipulato una apposita convenzione con la Tappeto Volante S.r.l. che permette ai cittadini residenti nel comune di Ercolano di acquistare i biglietti per lo spettacolo al prezzo ridotto di 15.00 € anzichè 25.00 €. 

  • Per usufruire di questa agevolazione bisogna presentare un documento di riconoscimento in corso di validità
  • Non è consentito acquistare più di un biglietto per ogni documento
  • L'agevolazione per i residenti di Ercolano è prevista solo per gli spettacoli del Venerdi e della Domenica

 

Per ulteriori info chiamare:
0818631581 – 3391888611

Segnala la pagina



Copyright © 2021 Tappeto Volante S.r.l. | P.IVA 04994980656 | Designed by Kreisa