Visite Matera

I Sassi di Matera: archeologi per un giorno
Villaggio  Neolitico  nel  Parco  della  Murgia  –  Sassi  di  Matera  ––  Museo  Archeologico  Nazionale
“Domenico Ridola”
ore 9.30 Percorso scoperta nel sito archeologico di Murgia Timone alla ricerca delle tracce lasciate dall'uomo neolitico 7 mila anni fa (si visitano il villaggio neolitico e una tomba dell'Età del Bronzo)
ore 13.00 Pic-nic nel Parco della Murgia con affaccio panoramico sui Sassi (non incluso)
ore 15.00  Itinerario fra i Sassi di Matera alla scoperta dei segreti di una delle città più antiche al mondo, resa unica dai caratteristici rioni scavati nel tufo. 
Ore 17.00 Visita al Museo Archeologico“Domenico Ridola” per ammirare i resti lasciati dall'uomo 7 mila anni fa e una ricostruzione fedele di un villaggio neolitico.


Matera, la città dell’acqua
I Sassi di Matera, un grande sistema per la raccolta dell’acqua
ore 10.00 Itinerario fra i Sassi di Matera alla scoperta dei segreti di una delle città più antiche al mondo, resa unica dai caratteristici rioni scavati nel tufo.
ore 13.00 Pic-nic o pranzo in ristorante (non inclusi)
ore  15.30  Visita  alla  Casa-cisterna  per  osservare  come  l’acqua  piovana,  attraverso  canali  scavati  nella roccia raggiungeva le cisterne a campana presenti in quasi tutte le abitazioni e i vicinati dei Sassi e visita ad un  Palombaro, enormi cisterne comuni che rifornivano i Rioni Sassi.


Matera, i Sassi e i suoi antichi mestieri
Visita ai Sassi di Matera – La scoperta dell’antica civiltà contadina e dei suoi antichi mestieri
ore 10.00 In mattinata visita ai Sassi di Matera, custodi per secoli di un’antica civiltà e dei suoi mestieri i cui attrezzi potranno essere ammirati in una tipica abitazione in grotta. Visita ai Sassi in miniatura, scultura su 12 mq raffigurante gli antichi rioni e piccole scene di vita vissuta.
ore 13.00 Pic-nic nel Parco del Castello Tramontano o pranzo in ristorante (non inclusi)
ore 15.00 Visita alla bottega di un giovane falegname che ha riscoperto l’antica tecnica di tornitura del legno o al laboratorio della Cupa-Cupa, un antico strumento musicale che allietava i momenti di festa e convivialità dei contadini


Orienteering tra i Sassi e le chiese rupestri
Visita ai Sassi di Matera – Percorso guidato nel Parco delle chiese rupestri (trekking facile)
ore 10.00 In mattinata saranno i ragazzi stessi a orientarsi con mappe e bussole in un intricato intreccio di vicoli per ammirare il suggestivo scenario offerto dalle numerosissime case incise nella roccia dei Sassi di Matera
ore 13.00 Pic-nic nel Parco del Castello Tramontano o pranzo in ristorante (non inclusi)
ore 15.00 Trekking facile nel Parco delle Chiese rupestri per ammirare dal fondo del canyon la città dei Sassi e alcune delle numerose e suggestive chiese rupestri scavate nella roccia.


Matera e Metaponto: sulle tracce degli antichi Greci
Visita alla città di Matera e a Metaponto, per ricostruire le tracce di un’antica civiltà che sulle coste della Basilicata sviluppò una colonia ricca e fiorente
ore 9.30 Itinerario fra i Sassi di Matera alla scoperta dei segreti di una delle città più antiche al mondo, resa unica dai caratteristici rioni scavati nel tufo.
ore 13.00 Pic-nic o pranzo in ristorante (non incluso)
ore 14.00 Trasferimento a Metaponto
ore 15.00 Visita alle Tavole Palatine, tempio extra-urbano alla dea Hera; al parco archeologico di Metaponto e visita al Museo archeologico.


I Castelli di Matera e Miglionico: storie di misteri e congiure
Matera e il conte Tramontano. Miglionico e il suo imponente Castello del Malconsiglio
ore 10.00 Un Gioco di Ruolo storico ambientato nei Sassi di Matera e ispirato alla tragica fine del conte Tramontano, ucciso in un agguato nel 1514. I partecipanti si trasformano in detective della storia. Divisi in squadre, incontrano i fantasmi dei personaggi che hanno vissuto la vicenda e, in cambio del superamento di una prova di abilità (fisica, manuale, intellettuale), otterranno gli indizi necessari a fare luce su aspetti sconosciuti della vicenda.
ore 13.00 Pic-nic presso il parco del Castello (non incluso)
ore 15.00 trasferimento a Miglionico e vista al castello del Malconsiglio, sede della congiura dei Baroni del 1485 con spettacolo Mutimediale per entrare nel vivo di una delle più imporatanti pagine di storia del Mezzogiorno d’Italia. Passeggiata nel centro storico e visita alla Chiesa Madre con la rinomata Pala d’Altare di Cima da Conegliano.


Visita ai Sassi di Matera e all’abbazia di Montescaglioso
ore 10.00 Visita ai famosi Sassi di Matera e ad una chiesa rupestre per scoprire l’arte antica e raffinata di scavare e abbellire i luoghi religiosi con affreschi.
ore 13.30 Pic-nic al parco del Castello (non incluso)
ore 15.00 Trasferimento a Montescaglioso e visita all’Abbazia Benedettina con i suoi ambienti dove, in tempi lontani, i monaci non solo si dedicavano alla preghiera ma anche a tante attività produttive.


Matera e Montescaglioso, dalle chiese rupestri alla grande abbazia
Visita ai Sassi di Matera e all’abbazia di Montescaglioso
ore 10.00 Visita ai famosi Sassi di Matera e ad una chiesa rupestre per scoprire l’arte antica e raffinata di scavare e abbellire i luoghi religiosi con affreschi.
ore 13.30 Pic-nic al parco del Castello (non incluso)
ore 15.00 Trasferimento a Montescaglioso e visita all’Abbazia Benedettina con i suoi ambienti dove, in tempi lontani, i monaci non solo si dedicavano alla preghiera ma anche a tante attività produttive.


Venosa e Melfi: sulle tracce di Orazio e Federico II
Venosa visita del sito archeologico romano e nell'Incompiuta – Melfi e visita al Castello federiciano
ore 10.00 ingresso al sito archeologico di Venosa per ammirare i resti delle domus patrizie, delle terme decorate da pavimenti a mosaico, della basilica paleocristiana e la meravigliosa chiesa incompiuta voluta dai conti normanni. Visita alle catacombe ebraiche, importante testimonianza della presenza ebraica sul territorio.
ore 13.00 Pic-nic nei pressi del grande Castello di Venosa
ore 15.00 Partenza per Melfi per visitare il borgo medievale dominato dal Castello federiciano. 
All'interno del castello è presente il Museo Archeologico, dove poter ammirare i resti delle sepolture principesche della civiltà enotria


Il laboratorio del pane di Altamura e i Sassi di Matera
Matera e Altamura, la tradizione comune di un pane speciale, dal chicco al pane.
ore 10.00 Visita ad un panificio della città di Altamura per assistere alla panificazione: dal prezioso chicco d’orato, alla fragranza del pane, alimento base della cucina mediterranea. Piccola degustazione di focaccia. Passeggiata nel centro storico fino alla cattedrale federiciana, dal portale più bello delle cattedrali di Puglia.
ore 13.00 Pic-nic (non incluso)
ore 15.00 Trasferimento a Matera e visita ai Sassi, antichi rioni e case-grotta , dove fino an non molto tempo fa le donne producevano il pane in casa marchiandolo con un timbro in legno.


Il Pollino, acquatrekking e…acque minerali
Percorso di acquatrekking: con i waders (tuta con stivali) e accompagnati da guide esperte, scopriremo gli ambienti fluviali dei boschi fra Viggianello e Rotonda. Un modo diverso e
divertente per fare escursionismo.
Ore 13.00 Pic-nic presso i laghi i pranzo in ristorante (non incluso)
Nel pomeriggio un’attività a scelta fra:
- laboratorio sulla fauna del parco
- laboratorio sulla zampogna e gli strumenti tradizionali del Pollino
- Visita all’impianto di imbottigliamento della San Benedetto


Nella bocca del Vulcano e il mondo di Federico II
I Laghi di Monticchio – Castel Lagopesole
Ore 10.00 mattinata a Monticchio per una passeggiata naturalistica alla scoperta dei laghi di origine vulcanica. Il Lago Piccolo, oggi riserva naturale, fra le ricche sue faggete custodisce specie rare di animali e insetti. Fra tutti, la farfalla Bramea, definita “fossile vivente” poiché sopravvissuta all’ultima glaciazione. Visita all’Abbazia di San Michele
ore 13.00 Pic-nic presso i laghi i pranzo in ristorante (non incluso)
ore 16.00 trasferimento a Castel Lagopesole per la visita multimediale all'interno della residenza di caccia di Federico II di Svevia per conoscere più da vicino la vita dell'Imperatore e della sua corte.


I Sassi di Matera e il Lago di San Giuliano
Visita ai Sassi di Matera – pic-nic sul Lago San Giuliano
ore 10.00 Visita ai famosi Sassi di Matera, antichi quartieri scavati nella roccia, patrimonio UNESCO e capitale europea della cultura 2019. Una passeggiata fra vicoli, grotte, vicinati e chiese rupestri.
ore 13.30 Trasferimento presso il Lago di San Giuliano per il pic-nic (non incluso)
ore 15.00 trasferimento al Lago di San Giuliano per un’escursione facile intorno all’invaso artificiale realizzato negli anni ’50 insieme alle opere di fino allo sbarramento.


Trekking facile nella Gravina di Matera - Sassi e Murgia
ore 10.00 dopo una breve visita ai Sassi di Matera, antichi quartieri scavati nella roccia, patrimonio UNESCO e capitale europea della cultura 2019. Fra vicoli e sentieri, si raggiunge Porta Pistola per iniziare il percorso trekking.
Armati di scarpe sportive, acqua e cappellino, percorreremo il sentiero che arriva in fondo al burrone per attraversare il ponticello sospeso sul torrente. Risaliremo fino al Belvedere e, lungo iazzi e chiese rupestri, raggiungeremo il Centro di Educazione Ambientale. Di li verrà a riprenderci il nostro bus
Durante la giornata, pausa pic-nic (non incluso).


Il Pollino e la magia dei Pini Loricati
Giornata nella natura fra Viggianello e Rotonda.
Partendo dal Rifugio de Gasperi (M 1535) si compie il periplo del Piano di Ruggio attraversando faggete, aree con evidenti fenomeni carsici, praterie con abbondanti fioriture in primavera. Di notevole interesse in autunno per il contrasto di colori tra i boschi di faggio e i Pini Loricati.
- Dislivello 129 m
- Tempo di percorrenza 3 ore
- Lunghezza Km 7
Nel pomeriggio, passeggiata a Rotonda dove sarà possibile visitare il Museo di Storia Naturale, dove si ammira lo scheletro quasi completo di un Elephans Antiquus, e l’Ecomuseo del Pollino, dove è possibile scoprire la natura e la cultura del Parco Nazionale del Pollino.
Durante la giornata, pausa pic-nic (non incluso).


Melfi: capitale di storia e tecnologia. Come nasce un auto
Dalla fabbrica della Fiat al castello di Federico II
In mattinata raggiungeremo l’area di San Nicola di Melfi per assistere ad alcune fasi del processo di produzione dei modelli Fiat prodotti presso lo stabilimento. Ammireremo l’efficienza e l’organizzazione che fanno dell’azienda un fiore all’occhiello dell’industria automobilistica.
Durante la giornata, pausa pic-nic (non incluso).
Nel pomeriggio raggiungeremo il centro storico di Melfi per visitare la sontuosa Cattedrale e il Castello dal quale Federico II promulgò le Costitutiones Melfitanes, summa di leggi modernissime.
In alternativa, nel pomeriggio sarà possibile raggiungere i Laghi di Monticchio per la visita all’Abbazia e per trascorrere una passeggiata naturalistica intorno ai laghi di origine vulcanica.
Segnala la pagina

Copyright © 2018 Tappeto Volante S.r.l. | P.IVA 04994980656 | Designed by Kreisa